Come difendersi dalle zanzare? Soluzioni a portata di tutte le tasche!

Oltre al fastidio di essere punti, sopportando anche il derivante prurito, le zanzare recano problemi ancor più gravi, in grado di provocare morti e malattie in tutto il mondo. Le conseguenze virali di quelle che inizialmente sembrano semplici infezioni, sanno sfociare in epidemie che colpiscono tantissime persone.
Sebbene nel 2016 risulti ancora assurdo che accadano tragedie simili, è necessario essere razionali e prendere delle precauzioni, in modo da evitare evenienze così nefaste.
Scopriamo allora come difendersi dalle zanzare utilizzando tutti i rimedi possibili e più efficaci.

 

In un articolo passato abbiamo già parlato dei rimedi contro le zanzare, illustrando alcune delle più prestanti lampade antizanzare in commercio. Oggi parleremo di ulteriori soluzioni, da lozioni repellenti ad insetticidi, compresi alcuni trucchetti che potranno esservi d’aiuto, come le piante antizanzare.

 

Tutto dipende dall’ambiente: gli spazi al chiuso non sono paragonabili a quelli esterni, ma gioca un ruolo importante anche la zona in cui si risiede. D’estate è facile ritrovarsi in campeggi dove il problema non sono gli altri insetti, ma proprio le zanzare; così come in tanti residence per vacanze capita spesso di essere infastiditi dalle numerose punture. La situazione diventa insostenibile e ci si chiede perché non sia venuto in mente prima di prevenire una cosa simile.
Per evitare di vivere circostanze di questo tipo, munitevi di tutto l’occorrente: vediamo insieme quali sono le soluzioni antizanzare più economiche in commercio.

Prodotti antizanzare: come allontanarle e proteggersi dalle punture

Munitevi sempre di uno spray antizanzare: è molto comodo e le dimensioni contenute consentono spesso di tenerlo persino in borsa.

Vi proponiamo la lozione repellente per zanzare e insetti molesti “Family” della Copyr, disponibile in due versioni: “Protezione Classica” e “Protezione Forte”.
E’ un prodotto efficace contro zanzare tigri o comuni ed essendo spray, è anche  facile da applicare; in più si assorbe rapidamente e la sua profumazione è abbastanza delicata.

La Copyr ha pensato anche al prurito e al fastidio che deriva dalle punture di zanzara.
Per trattarlo al meglio, l’azienda ha realizzato un prodotto a base di una miscela di estratti vegetali (foglie di ulivo, cappero, fico d’india) in grado di alleviare la sensazione di prurito e bruciore, fornendo sollievo immediato. Si tratta di un gel dopopuntura che vanta un formulato capace di garantire una tripla azione: emolliente, antiprurito e antirossore.

Un’altra soluzione interessante è costituita da una zanzariera elettrica portatile: è il caso di Acti Zanza Break, pensata per coprire un’area di ben 20 mq all’aperto. Questa sorella delle lampade antizanzare sfrutta le cartucce di butano per rilasciare l’insetticida presente al suo interno, la cui diffusione allontana diverse tipologie di insetti volanti.

Se desiderate effettuare un acquisto più economico e l’area da trattare non è esterna, c’è l’insetticida liquido per zanzare Kill Paff Zanzaricida, anch’esso prodotto dalla Copyr. Offre una protezione di circa 45 giorni e si rivela perfetto per proteggere gli ambienti domestici. Potrete acquistare online sul nostro e-shop: il kit (composto da elettroemanatore + ricarica), una confezione di 30 piastrine o il refill liquido. Pensate che la somma dei prezzi di ciascuno dei tre prodotti è di 12 euro: non dovrete acquistarli tutti, basta il kit, il quale ha un costo di soli 5,50 €.

Se il problema è veramente grave, è assolutamente consigliato controllare le acque stagnanti, ove è possibile trovare le larve di zanzare. In questo caso potrete trattare ristagni, caditoie, bocche di lupo, tombini con l’insetticida per zanzare in compresse India Proxilar.
E’ un prodotto altamente professionale, utilizzato persino nelle disinfestazioni. E’ efficace anche contro i ceppi di infestanti divenuti nel tempo resistenti agli insetticidi tradizionali.

Piante antizanzarePiante antizanzare con “poteri insettifughi”

Un consiglio che non può mai mancare è l’impiego di piante antizanzare: alcune di queste sono più comuni di quello che pensate, infatti è possibile che ne abbiate già qualcuna!

La citronella è senza dubbio la più nota: può essere coltivata in giardino o disposta in vasi da posizionare sul proprio balcone. L’odore è veramente gradevole ma il freddo è suo nemico: ciò significa che d’inverno, la pianta andrebbe tenuta al riparo.

L’effetto repellente contro zanzare e mosche è offerto anche dalla lavanda, un’altra pianta erbacea che offre profumi e fiori incantevoli. Un mazzetto qui e lì in casa potrebbe essere d’aiuto se non avete spazio dove tenerla.

Se disponete di un giardino o amate le piante, vi sarà certamente capitato di acquistare un geranio. Anche questa nota pianta decorativa è ideale per allontanare le zanzare, ma non è l’unica: calendule e crisantemi potranno aiutarvi contro diverse specie di insetti. Le prime contengono persino il piretro, un insetticida naturale al quale abbiamo dedicato un intero articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *