Una cucina sempre splendente richiede l’impiego di diversi detergenti professionali: acquistali tutti con un click su Igiene al tuo Servizio! Il nostro negozio online offre tutte le soluzioni di cui hai bisogno per ottenere risultati perfetti in termini di igiene e pulizia. Macellerie, salumifici, industrie alimentari, attività ristorative, alberghi (Horeca) ma anche privati possono trovare il prodotto giusto per i propri ambienti, grazie a una gamma di prodotti per ogni esigenza e in diversi formati. Rimuovi lo sporco con facilità grazie ai detergenti sgrassanti disincrostanti, ideali per la pulizia di piani di lavoro, forni, fornelli, piastre e cappe. Ogni superficie tornerà subito a brillare grazie ai detergenti lucidanti pronti all’uso che non richiedono alcun risciacquo! Sul nostro shop online trovi anche ai detersivi per le stoviglie, in tutti i formati e dei marchi professionali più rinomati del settore. Prenditi cura delle superfici in acciaio inox applicando un lucidante protettivo; sanifica e rimuovi il calcare dalle friggitrici con le pastiglie sgrassanti a base di cloro attivo concentrato: la nostra gamma pensa proprio a tutto! Per il trattamento di lavandini potrai ricorrere ai molteplici attivatori biologici disponibili sul nostro e-shop, pensati per prevenire ostruzioni e intasamenti di tubature, reti fognarie, sifoni e via dicendo; impiegando degli additivi batterici enizmatici, invece, potrai neutralizzare i cattivi odori provenienti dagli scarichi.

Visualizzazione di 1-27 di 38 risultati

Filtri

Additivo Batterico Enzimatico in bustine monodose MasterBioSeptic

4.70100.00 iva esc.
Attivatore biologico in polvere in bustine monodose da 50 gr ciascuna; imballo da 5 kg o confezione da 5 bustine.

Additivo Batterico Enzimatico Neutralizza Odori Bio Fosse

10.00120.00 iva esc.
Attivatore biologico liquido per fosse biologiche e scarichi fognari in confezioni da 1 litro o da 10 kg.

Attivatore biologico MasterBioblister

5.00 iva esc.

Attivatore biologico per scarichi e tubazioni in capsule da 1,5 grammi ciascuna, perfetto per il trattamento di docce, bagni, WC e lavandini.

Attivatore Biologico naturale in polvere Blu Bact

20.00 iva esc.

Blu Bact in confezioni da 1 kg: attivatore biologico naturale in polvere per evitare intasamenti e ostruzioni delle fosse biologiche, rete fognaria, sifoni e pozzetti.

Crema ammoniacale DS39 Hoover Professional

2.6547.90 iva esc.
Detergente professionale in crema per la pulizia di bagni e cucine. Disponibile in flacone singolo da 500 ml o in formato cartone da 24 pezzi.

Crema detergente bio protettiva superfici acciaio inox Verdepiù

131.40 iva esc.
Crema detergente bio con azione protettiva per superfici in acciaio inox. Disponibile in formato cartone da 13 pezzi, ciascuno da 250 gr, con spedizione gratuita!

Crema detergente disincrostante ecologica tutto cucina Verdepiù

121.60 iva esc.
Crema disincrostante ecologica per la pulizia di bistecchiere, pentole, taglieri e fornelli. Disponibile in formato cartone da 12 pezzi, ciascuno da 1 kg, con spedizione gratuita!

Crema detergente protettiva bio piastrelle Verdepiù

131.40 iva esc.
Crema detergente ecologica universale per nutrire, rinnovare, lucidare e proteggere piastrelle, mattonelle e ceramiche. Disponibile in formato cartone da 13 pezzi, ciascuno da 250 gr, con spedizione gratuita!

Detergente anticalcare acido concentrato disincrostante Blu Lact S

102.40 iva esc.

Blu Lact S dalla capacità di ben 6 kg riuscirà a colpire anche le macchie più difficili di calcare e residui ferrosi. Disponibile in cartoni da 4 pezzi da 6kg ciascuno.

Detergente brillantante ad azione sanificante per forni autopulenti Ovensan

57.10 iva esc.

Detergente brillantante Ovensan: formula per detergere forni autopulenti. Disponibile in confezioni da 10 kg.

Detergente Disincrostante Eco Green

4.6027.60 iva esc.
Detergente a base di acidi organici certificato CAM (criteri ambientali minimi) in flaconi da 1 kg. Scegli il cartone da 6 (6 x 1 kg) per usufruire della spedizione gratuita!

Detergente ecologico spray elimina-odori cucina Verdepiù

121.60 iva esc.
Detergente ecologico spray con azione elimina-odori adatto per cucine e ambienti domestici. Disponibile in formato cartone da 12 flaconi con trigger da 750 ml ciascuno con spedizione gratuita!

Detergente ecologico spray lucidante superfici in acciaio inox Verdepiù

121.60 iva esc.
Detergente liquido ecologico con azione lucidante per superfici e rivestimenti in acciaio inox. Disponibile in formato cartone da 12 flaconi spray da 750 ml ciascuno e con spedizione gratuita!

Detergente in schiuma Kliner Mousse Cucina

4.20 3.80 iva esc.
Detergente sgrassatore in schiuma profumato al limone. Disponibile in bomboletta spray da 500 ml.

Detergente lucidante bio tutto cucina Verdepiù

121.60 iva esc.
Detergente lucidante ecologico per pulire, igienizzare e profumare tutte le superfici lavabili della cucina. Effetto sgrassante. Disponibile in formato cartone da 12 flaconi spray da 750 ml con spedizione gratuita!

Detergente multiuso superconcentrato EB1 ECOPINETA (20 lt)

154.00 iva esc.
Detergente multiuso superconcentrato per superfici senza risciacquo. Disponibile in cartone da 4 pezzi da 5 litri ciascuno (4 x 5 = 20 litri).

Detergente sanitizzante cucine Exa 22

180.00 92.00 iva esc.
Detergente professionale sanitizzante non profumato per superfici e attrezzature da cucina e a contatto con alimenti. Disponibile in formato cartone da 4 sacche con capacità 1,5 litri ciascuna.

Detergente sgrassante disincrostante DS100B

12.00 iva esc.
Detergente con azione sgrassante e anticalcare adatto per la pulizia di forni, piastre, fornelli e cappe. Disponibile in flaconi da 3 litri.

Detergente sgrassante per forni autopulenti Ovenclean

40.00 38.00 iva esc.
Disincrostante Ovenclean dalle grandi potenzialità adatto per tutti i tipi di forni autopulenti. Disponibile in confezioni da 10 kg.

Detergente specifico per la pulizia di forni e piastre Kliner Mousse Forno

4.20 3.80 iva esc.
Detergente professionale al profumo di limone per forni disincrostati e sgrassati. Disponibile in singole bombolette spray da 500 ml.

Detergente universale ecologico piastrelle Verdepiù

121.60 iva esc.
Detergente universale ecologico pronto all'uso per la pulizia di piastrelle, mattonelle e ceramiche. Effetto lucidante. Disponibile in formato cartone da 12 flaconi spray, ognuno da 750 ml, con spedizione gratuita!

Disincrostante Sgrassatore Ecologico PU

31.92 iva esc.
Detergente pronto all'uso per la rimozioni di grasso e residui carboniosi. Disponibile in confezione da 8 pezzi da 750 ml ciascuno (8 x 750 ml) con spedizione gratuita!

Gel detergente profumato per pavimenti e superfici lavabili Gellinet

52.00 48.00 iva esc.

Gel detergente profumato in cartone da 4 pezzi (4 x 5 kg) in grado di profumare e sanificare tutte le superfici.

Kit Cucina Ristorazione

60.90 45.00 iva esc.
Kit prodotti professionali e detergenti industriali per cucine. Disponibili 8 pezzi totali (5 + 3 gratuiti). Spedizione Gratuita!

Kit Pulizia Cucine

487.80 339.00 iva esc.
Kit composto da 68 prodotti perfetti per una pulizia totale di cucine professionali: 34 sgrassatori di 3 tipologie + 4 detergenti per pavimenti + 12 disincrostanti e 12 sanificanti per bagni + 4 sgrassanti per pavimenti + aspirapolvere in omaggio. Spedizione gratuita!

Pastiglie sgrassanti per friggitrici Argonit Fry Interchem

12.50112.00 iva esc.

Argonit Fry: pastiglie di cloro dall'azione sanificante e anticalcare per friggitrici. Disponibile in confezione singola (25 compresse) o a cartone da 10 pezzi (250 compresse). Scegli il cartone per usufruire della spedizione gratuita!

Lavare a fondo la cucina: strumenti e tecniche per una pulizia impeccabile

Pulire la cucina dovrebbe essere un’azione costante e regolare e dovrebbe sempre includere i mobili e la cappa. Si tratta del luogo della casa dove si cucina e, generalmente, si mangia, quindi è fondamentale che sia sempre pulita ed igienizzata.

Effettuare una pulizia approfondita richiede molto tempo e molta attenzione: questo perchè la cucina è composta da superfici molto diverse tra loro, oltre che da elettrodomestici e arredamento vario, che necessitano di prodotti e strumenti differenti.

Il segreto per saltarne fuori sta nell’organizzazione di una scaletta e di un piano metodico e funzionale che possano aiutare ad agire per compartimenti stagni. Una cosa per volta e, nel giro di un paio d’ore, il gioco sarà fatto!

1. Come lavare i mobili

I mobili della cucina sono i custodi di cibo e provviste, pertanto necessitano di una pulizia costante che impedisca la formazione di larve o il deposito di polvere, oltre che il deterioramento dei cibi stessi.

Per prima cosa, occorre svuotare completamente i mobili da pulire, proseguendo con un aspirapolvere che possa rimuovere briciole e polvere. Per prevenire adesioni e incrostazioni, si possono foderare i mobili con della carta di giornale: basterà poggiarla sopra le superfici, senza applicare scotch o puntine, per creare una vera e propria protezione.

Ciascun mobile, poi, va pulito in base al tipo di materiale con il quale è realizzato, scegliendo il prodotto più adatto:

  • mobili in legno: si possono lavare facilmente attraverso una soluzione di acqua, aceto e sapone per i piatti;
  • mobili in acciaio: possono essere puliti a fondo utilizzando il bicarbonato (dalle forti qualità abrasive) mescolato con l’acqua;
  • mobili in laminato: anche per loro va bene l’azione sgrassante e abrasiva di acqua e bicarbonato;
  • mobili in marmo: infallibile un mix di sapone di Marsiglia, alcool, acqua tiepida e bicarbonato, una vera e propria bomba sgrassante e lucidante.

2. Come lavare una cucina in legno

La cucina in legno è tanto bella, quanto estremamente delicata da pulire, richiedendo particolare attenzione in fase di pulizia. Per questo, è consigliato rimuovere eventuali macchie giornalmente, in modo da evitare l’utilizzo di detergenti troppo aggressivi per rimuovere macchie stratificate nel tempo.

Per pulire un po’ più a fondo, poi, si possono utilizzare prodotti per la pulizia che possiamo tranquillamente trovare in casa e che non rovinano il legno:

  • limone, acqua e olio di oliva sono tutti ingredienti che puliscono il legno senza danneggiarlo;
  • il sapone di Marsiglia è utile non solo per smacchiare, ma anche per mascherare eventuali graffi sul legno.

3. Come lavare una cucina in acciaio

Rispetto ad una cucina in legno, quella in acciaio è sicuramente più semplice da lavare. Bisogna solo tenere conto di alcuni aspetti specifici come, ad esempio, non corrodere, graffiare o rovinando l’acciaio utilizzando prodotti sbagliati.

Fondamentalmente, servono bicarbonato, acqua e aceto: il primo, nello specifico, ha una funziona smacchiante soprattutto per il lavello e lo scolapiatti; l’ultimo, invece, serve per rimuovere le tracce di calcare, alle quali l’acciaio è estremamente soggetto.

4. Come lavare la cappa

Pulire la cappa richiede del tempo, soprattutto perchè esistono procedimenti differenti in base alla tipologia di filtro/cappa con i quali si ha a che fare:

  • innanzitutto, va pulita la parte esteriore della cappa, cioè quella visibile, utilizzando un normale detergente come quello per le stoviglie;
  • i filtri possono essere lavati a mano o in lavatrice nel caso in cui si tratti di una cappa aspirante; devono essere necessariamente sostituiti, invece, se si ha a che fare con una cappa di tipo filtrante;
  • l’interno può essere igienizzato con saponi naturali che riescano a sgrassare completamente.

5. Come lavare il forno

Il forno è uno degli elettrodomestici più sporchi di tutta la cucina: resti di cibo, briciole e grasso sono i residui più comuni che si possono trovare all’interno, oltre che alle macchie di olio o sugo incrostato. Per non parlare, poi, del vetro del forno che, spesso e volentieri, viene sottovalutato e lavarlo diventa sempre più difficile. Se si agisce, però, tempestivamente l’impresa non si rivela poi così ardua:

  • pulire l’interno del forno: se le macchie non sono troppo incrostate, si può ricorrere a del succo di limone disciolto nell’acqua. Basterà accendere il forno e far evaporare l’acqua, in modo che i residui cadano sul fondo. Alla fine, si potranno rimuovere velocemente con un panno senza troppa fatica. Se, invece, le macchie sono particolarmente difficili da rimuovere, sarà meglio utilizzare acqua e sale, trattando le macchie singolarmente;
  • pulire griglie e teglie: vanno pulite con sostanze acide e sgrassanti, come l’aceto ed il bicarbonato. Bisogna mischiare i due elementi e stenderli su teglie e griglie, lasciarli riposare una notte intera e risciacquare il giorno dopo;
  • pulire il vetro del forno: anche in questo caso andrà bene una miscela di bicarbonato, aceto e acqua. L’ideale è spruzzarla sul vetro e pulire con una spugnetta.

6. Come pulire i fornelli

Sono utilizzati con frequenza, quindi il livello di sporcizia è sempre abbastanza alto ma, allo stesso tempo, sono anche puliti più costantemente e quotidianamente. Per ottenere una pulizia approfondita si può procedere in questo modo:

  • pulire gli spargifiamma: si può utilizzare il sapone per i piatti, oppure con una soluzione di acqua calda e aceto. Il consiglio è di farli sempre asciugare per bene prima di utilizzarli;
  • pulire le griglie appoggia pentola: anche in questo caso va benissimo il sapone per i piatti, lasciandole in ammollo anche per un’ora in modo che lo sporco vada via più facilmente;
  • pulire il pianale: se in acciaio, l’aceto andrà benissimo, rivelandosi un fiero alleato (come sempre).

7. Come pulire le piastrelle e le superfici della cucina

In molte cucine alcune pareti sono ricoperte da piastrelle, soprattutto dietro al piano cottura. Questo perché si lavano facilmente e non hanno bisogno di particolare manutenzione. Possono infatti essere impiegate anche per la pavimentazione.

Per una pulizia accurata è sufficiente mescolare del sapone per piatti con acqua e strofinare con una spugnetta. Se si possiede, si può ricorrere all’ausilio della vaporella, sicuramente più igienica.

Le superfici in acciaio possono essere trattate con l’aceto, mentre è bene prestare attenzione ed utilizzare saponi neutri o detergenti specifici per superfici più delicate come il marmo.

8. Come pulire il frigorifero

Tenere pulito il frigorifero è di fondamentale importanza, dato che contiene alimenti ed il livello di igiene deve essere altissimo. La sua pulizia dovrebbe essere effettuata, infatti, almeno una volta al mese. Per farlo, bisogna svuotarlo e lavare sia l’interno, sia le parti mobili in plastica facilmente smontabili.

Non servono prodotti particolari, anzi; il bicarbonato, l’acqua, l’aceto e il limone andranno benissimo. Posizionare un foglio di giornale alla base sarà utile per raccogliere l’acqua che colerà dalle pareti.

9. Come pulire lavandino e scolapiatti

La zona riservata al lavandino e alla scolapiatti dovrebbe essere lavata giornalmente con del sapone per piatti e poi una volta a settimana con bicarbonato se in acciaio e con aceto se in fragranite.

Per i rubinetti, invece, si ripresenta sempre l’azione sgrassante dell’aceto, che scioglie facilmente il calcare mantenendo il getto d’acqua ad una forza costante. Basterà lavare gli esterni con uno spazzolino vecchio e i filtri immergendoli in acqua e aceto per una notte.