Igiene al tuo Servizio > Prodotti > Blatta germanica

Ti sei imbattuto in una blatta germanica, riconosciuta per il suo colore marrone chiaro e l’odore nauseabondo, e non sai davvero come comportarti?
Nessun problema! Lo shop di Igiene al tuo Servizio ha proprio quello che fa per te: considera, ad esempio, il gel insetticida Mythic Gel BASF o l’esca insetticida Advion Cockroach che, in un batter d’occhio, si comporteranno come un vero e proprio veleno per i tuoi ospiti indesiderati.
Vuoi stare ancora più tranquillo? Allora l’erogatore di esche Fusion Box è proprio quello che fa per te: monitorerà la situazione, adescando e catturando tutti gli esemplari in circolazione.
Non attendere oltre: collegati allo shop online di Igiene al tuo Servizio, consulta il catalogo e scegli il prodotto che fa per te. Lo riceverai direttamente a casa in pochissimo tempo, pronto per essere utilizzato!

Visualizzazione di tutti i 13 risultati

Filtri

Erogatore esca rodenticida Fusion Box LP

10.00 7.50 iva esc.
Contenitore di sicurezza di esca rodenticida e cartoncino collante per il monitoraggio di insetti striscianti. Ideale per ambito civile e alimentare.

Gel insetticida per blatte Mythic Gel BASF

26.00 iva esc.

Esca per scarafaggi con formulazione chimica innovativa prodotto dalla BASF, disponibile in confezioni da 30 grammi.

Si usa esclusivamente con la pistola da acquistare a parte.

Insetticida a base di piretro naturale Pyregreen 5.0

78.00468.00 iva esc.
Insetticida in sospensione concentrata a base di piretro naturale contro insetti volanti e striscianti. Disponibile in flacone singolo da 1 lt o a cartone da 6 pezzi (6 x 1 lt = 6 litri) con spedizione gratuita.

Insetticida acaricida liquido pronto all’uso Sting Rtu

10.2040.80 iva esc.
Insetticida piretroide pronto all'uso per ambienti interni ed esterni. Ottimo contro insetti striscianti, millepiedi, scarafaggi e formiche. Disponibile in flacone singolo da 1 litro o in formato cartone da 4 pezzi (4 litri) con spedizione gratuita!  

Insetticida fumogeno Dobol Fumigante

309.12439.68 iva esc.
Insetticida fumigante per insetti volanti e striscianti a base di Cifenotrina. Disponibile in formato cartone sia da 12 barattoli da 20 gr, sia da 6 barattoli da 100 gr con spedizione gratuita.

Insetticida gel Foval Gel Scarafaggi

30.00120.00 iva esc.

Insetticida pronto all'uso per sanificare l'ambiente e disinfestarlo da scarafaggi e blatte in siringhe da 35 gr. Risparmia scegliendo la confezione da 4 con spedizione gratuita!

Insetticida in sospensione concentrata Fendona 15 SC e 60 SC

94.801,443.20 iva esc.
Insetticida in sospensione concentrata a base di Alfacipermetrina per l'eliminazione di insetti volanti e striscianti. Bassa tossicità, persistenza per oltre 12 settimane. Disponibile in diversi formati:
  • cartone da 10 pezzi da 1 litro ciascuno con spedizione gratuita;
  • cartone da 30 pezzi da 1 litro ciascuno con spedizione gratuita;
  • flacone singolo da 500 ml;
  • cartone da 16 pezzi da 500 ml ciascuno con spedizione gratuita.

Insetticida liquido concentrato Pinamox-L (x6)

324.00 iva esc.
Insetticida concentrato liquido a base di piretro naturale contro insetti volanti e striscianti. Disponibile in cartone da 6 pezzi con spedizione gratuita.

Insetticida liquido Etox RTU

9.4037.60 iva esc.
Insetticida per insetti volanti e striscianti pronto all'uso privo di solventi per uso domestico e civile. Disponibile in flacone singolo da 1 litro o in formato cartone da 4 pezzi con spedizione gratuita!

Insetticida per blatte e scarafaggi Goliath Gel

100.00 87.50 iva esc.

Goliath Gel è un rinomato insetticida gel professionale pronto all'uso per il trattamento di infestazioni di blatte e scarafaggi: si usa esclusivamente con la pistola (da acquistare a parte). Cartuccia venduta singolarmente.

Insetticida per zanzare concentrato Colkim Permacol 16.2

10.5038.70 iva esc.

Insetticida liquido concentrato ad azione abbattente, stanante e residuale. Disponibile in flaconi da 1 litro e da 250ml.

Trappola per scarafaggi AMP 10 RB

6.75 iva esc.
Esca insetticida per il controllo degli scarafaggi per uso domestico e civile in siringa da 10 g. Acquistalo singolarmente o risparmia selezionando la variante a cartone da 40 pezzi.

Blatta germanica: come eliminarla con una disinfestazione impeccabile

Le blatte germaniche rientrano tra quegli insetti che, alla sola vista, trasmettono orrore e ribrezzo. Sicuramente non belle esteticamente, provengono da zone malsane e rendono l’idea di sporco, spingendo le persone ad evitare i luoghi dove prolificano.

La loro presenza diventa un problema negli ambiti professionali: ristoranti, alberghi, centri commerciali, luoghi di ritrovo devono fare molta attenzione a questi insetti, dato che possono contaminare gli spazi ed eventuali derrate alimentari e necessitano di una disinfestazione approfondita per eliminare del tutto il problema.

Igiene al tuo Servizio mette a disposizione numerosi prodotti altamente professionali, come insetticidi o trappole per insetti, che possono supportare una prima disinfestazione fai-da-te. Inoltre, garantisce un supporto tecnico e, in caso di estrema necessità, un intervento mirato basato sull’esperienza e sul raggiungimento di un ottimo risultato.

Rimedi per eliminare la blattella germanica

Ci sono alcuni accorgimenti che possono essere osservati per prevenire la presenza di blatte germaniche all’interno degli edifici, soprattutto delle abitazioni o di quei luoghi muniti, ad esempio, di dispense per il cibo:

  • rimuovere i rifiuti dalle aree verdi: le blattelle germaniche amano rintanarsi nel legno in decomposizione, nella paglia o sotto le foglie delle piante. Per questo, conviene mantenere puliti i propri spazi aperti dove, magari, si trovano alberi e piante scelti come rifugio dalle blatte che, in inverno, vorranno trovare riparo all’interno degli edifici adiacenti;
  • distruggere il nido: nel momento in cui si avvistano degli scarafaggi, il consiglio sta nel seguirli per vedere dove si rifugiano. Una volta individuato il nido, sarebbe meglio distruggerlo attraverso un buon insetticida o un intervento di disinfestazione;
  • sigillare crepe e fessure: sono le principali porte di ingresso per gli scarafaggi, pertanto devono essere sigillate con stucco o silicone per evitarne il passaggio all’interno;
  • installare trappole come prevenzione: se ci si è imbattuti anche una sola volta nella presenza di blatte germaniche, il consiglio è quello di prevenire posizionando, di tanto in tanto, delle trappole in modo da troncare sul nascere una nuova infestazione. Si può procedere spruzzando degli insetticidi nelle zone a rischio, ad esempio, vicino alle tubature in bagno e in cucina o ripiegare su alcuni rimedi domestici;
  • mantenere un buon livello di pulizia: sicuramente, il metodo migliore per tenere lontane le blatte è pulire a fondo gli ambienti. Non bisogna lasciare cibo in giro, ma riporlo in contenitori sigillati e in dispense chiuse; è necessario lavare le stoviglie subito dopo l’utilizzo, evitando di lasciarle sporche all’interno dei lavandini; finiti i pasti, occorre passare l’aspirapolvere su superfici e pavimenti per rimuovere eventuali briciole presenti; è doveroso chiudere con i rispettivi coperti i bidoni della spazzatura e tenerli al di fuori degli edifici.

Se, invece, ci si è già imbattuti in qualche esemplare e si sta già ricorrendo a porre fine al problema, è bene ricordare che:

  • bisogna stare attenti al corretto utilizzo di pesticidi chimici, soprattutto in presenza di bambini, dato che possono causare problemi respiratori e irritazioni ai polmoni;
  • le esche devono essere posizionate in modo che né i bambini, né gli animali domestici possono entrarvi in contatto;
  • il bagno e la cucina devono essere prive di zone umide, dato che le blatte amano riprodursi nell’acqua;
  • utilizzare detersivi disinfettanti per pulire pavimenti e superfici potrebbe essere un rimedio preventivo per tenere lontane le blatte;
  • per sopravvivere, gli scarafaggi hanno bisogno dell’acqua: bisogna, quindi, privarli di questo intervenendo su eventuali perdite;
  • dopo aver ucciso un esemplare in casa è necessario disinfettare immediatamente per evitare la diffusione di malattie gravi.

Detto questo, i rimedi per eliminare le blatte germaniche esistono e, se eseguiti correttamente, possono dare risultati ottimali. Bisogna semplicemente tenere a mente che, con questi insetti, è fondamentale la tempistica: prima si interviene, maggiore è la probabilità di evitare un’infestazione difficile da debellare.

Spray insetticida

La maggior parte in commercio contiene il ciflutrin, una sostanza chimica micidiale contro le blatte. Bisogna spruzzarlo sugli ipotetici nascondigli, come crepe sui muri, prese d’aria, tubature e vicino ai bidoni della spazzatura. Ma attenzione: si tratta di una sostanza in parte nociva per l’essere umano, quindi è bene adoperarlo lontano da bambini e animali domestici.

Trappole per blatte germaniche

Le principali trappole in commercio sono composte da un materiale adesivo e un’esca: le blatte, attirate da quest’ultima, entrano all’interno della trappola, dove rimangono incollate ed impossibilitate a scappare. Le trappole vanno posizionate in luoghi strategici e, se necessario, utilizzate anche a distanza di qualche settimana l’una dall’altra, in modo da eliminare completamente il problema.

Esche per blatte germaniche

Generalmente, le esche contengono un gel chimico che agisce come un veleno. Riescono ad attrarre le blatte, che le porteranno all’interno del loro nido causando una vera e propria strage della colonia, che dovrebbe compiersi nell’arco di 2 settimane. Si tratta del metodo migliore, anche se agisce molto lentamente e richiede molta pazienza.

Repellenti a ultrasuoni

Si tratta di un rimedio valido anche per topi, zanzare, mosche, cimici e ragni. Sono molto più efficaci all’aperto, dove gli ultrasuoni possono diffondersi più facilmente. Sono totalmente ecologici e non fanno uso di sostanze chimiche, quindi sono super sicuri per gli esseri umani. Costano un po’, ma investire sul loro supporto ne vale la pena.

Concentrati liquidi

Sono sicuramente quelli che agiscono più in fretta, ma devono essere utilizzati con frequenza per concludere bene il lavoro. Si comportano sia come veleno, sia come deterrente e riescono ad allontanare le blatte per circa 2 settimane con una sola applicazione. Si può utilizzare in più modi: diluito con acqua e spruzzato sugli ipotetici nidi, oppure disciolto sempre in acqua per pulire pavimenti e superfici o, ancora, versato all’interno delle tubature per evitare la risalite della blatte.

Pesticidi professionali

Di fronte ad un’infestazione con i fiocchi, potrebbe essere necessario ricorrere all’utilizzo di pesticidi professionali che contengono cipermetrina, una sostanza chimica che dura circa 3 mesi ed in grado di eliminare dalla circolazione qualsiasi tipologia di insetto. Trattandosi di un prodotto aggressivo e altamente nocivo, deve essere utilizzato come ultima spiaggia e, ovviamente, lontano dalla presenza umana.

Per saperne di più…

Le blatte germaniche sono caratterizzate da un colore marrone chiaro con 2 strisce orizzontali nere dietro la testa. La loro dimensione varia dai 13 mm ai 16 mm. Sono caratterizzate da lunghe antenne e grosse ali che coprono tutta la parte posteriore del corpo.

Sono insetti che sopravvivono benissimo all’aperto, ma si intrufolano in casa in cerca di acqua e riparo, prediligendo le zone più calde e umide, come i bagni e le cucine. Generalmente, riescono ad entrare all’interno attraverso sacchi, scatole o cartoni o, addirittura, nascondendosi in elettrodomestici usati o risalendo attraverso le tubature.

Si nutrono delle cose più strane, anche di dentifricio, sapone o pagine dei libri e possono mangiare all’infinito, senza mai saziarsi. Per questo è importante ridurre la presenza di briciole o avanzi di cibo in giro, perchè comporta il motivo di attrazione principale per loro.

La blattella germanica si riproduce rapidamente e alla femmina basta un solo accoppiamento per procreare. Tendenzialmente, ogni esemplare vive da 100 a 200 giorni.

La loro presenza è rilevabile da alcuni segnali lasciati, quali feci, uova e cattivo odore (quest’ultimo, molto simile a quello della muffa).

La blattella germanica è diversa da quella asiatica perchè è un vero e proprio parassita delle strutture (la seconda predilige, invece, gli spazi aperti) ed è portatrice di diverse patologie quali l’escherichia coli, la salmonella ed il tifo. Inoltre, rientra tra le cause dell’asma in alcuni bambini.