Arriva la primavera: i fiori sbocciano, gli alberi fioriscono, le farfalle svolazzano nell’aria. Ma non sono le sole, purtroppo. Insieme a loro, anche i calabroni fanno la loro comparsa, nutrendosi di nettare ed infestando balconi e giardini fioriti.
Seppur innocui, i calabroni sono parecchio fastidiosi e, se si sentono in pericolo, attaccano attraverso punture dolorose. Che figura si farebbe se, ad essere punto, fosse proprio il cliente maggiore della propria azienda?
Ecco perchè è indispensabile agire in fretta, eliminando insetti e rispettivi nidi, utilizzando prodotti professionali e dal risultato garantito come quelli proposti dallo shop di Igiene al tuo servizio: tra insetticidi per insetti volanti e lampade cattura insetti, i rimedi a disposizione sono numerosi e super efficaci.
Non temporeggiare: collegati allo shop e ordina quello che ti serve. La lotta per combattere i calabroni è vinta già in partenza!

Visualizzazione di tutti i 14 risultati

Filtri

Insetticida acaricida liquido pronto all’uso Sting Rtu

10.2040.80 iva esc.
Insetticida piretroide pronto all'uso per ambienti interni ed esterni. Ottimo contro insetti striscianti, millepiedi, scarafaggi e formiche. Disponibile in flacone singolo da 1 litro o in formato cartone da 4 pezzi (4 litri) con spedizione gratuita!  

Insetticida aerosol New Spraymaster One Shot

5.0096.00 iva esc.
Insetticida a svuotamento efficace contro insetti volanti e striscianti. Ideale per disinfestazioni rapide. Disponibile in confezione singola da 150 ml o in cartoni da 24 pezzi.

Insetticida concentrato emulsionabile Sting

255.00 iva esc.
Insetticida green efficace contro insetti striscianti e volanti. Confezione con quattro pezzi da un litro e spedizione gratuita!

Insetticida concentrato liquido Cymina Plus

7.50 iva esc.
Insetticida concentrato per debellare numerose tipologie di insetti striscianti e volanti.

Insetticida fumogeno Cifum 7.2

96.00132.00 iva esc.
Insetticida fumogeno contro insetti volanti e striscianti a base di Cifenotrina. Disponibile in formato cartone da 6 barattoli da 30 gr e 60 gr.

Insetticida in sospensione concentrata Fendona 15 SC e 60 SC

94.801,443.20 iva esc.
Insetticida in sospensione concentrata a base di Alfacipermetrina per l'eliminazione di insetti volanti e striscianti. Bassa tossicità, persistenza per oltre 12 settimane. Disponibile in diversi formati:
  • cartone da 10 pezzi da 1 litro ciascuno con spedizione gratuita;
  • cartone da 30 pezzi da 1 litro ciascuno con spedizione gratuita;
  • flacone singolo da 500 ml;
  • cartone da 16 pezzi da 500 ml ciascuno con spedizione gratuita.

Insetticida liquido concentrato Colkim Exit 100

9.0027.00 iva esc.

Insetticida liquido concentrato per ambienti interni e giardini. Disponibile in flaconi da 1 litro e da 250 ml.

Insetticida liquido concentrato Pinamox-L (x6)

324.00 iva esc.
Insetticida concentrato liquido a base di piretro naturale contro insetti volanti e striscianti. Disponibile in cartone da 6 pezzi con spedizione gratuita.

Insetticida liquido microincapsulato Bombex Farumy

800.00 iva esc.
Insetticida liquido a base di Cifenotrin e Pralletrina efficace contro insetti striscianti e volanti. Cartone da 4 pezzi (4 x 1 lt) con spedizione gratuita!

Insetticida liquido microincapsulato Bombex Pebbys

640.00 iva esc.
Insetticida liquido con formula microincapsulata a base di permetrina, ideale per combattere la presenza di insetti volanti e striscianti. Disponibile in flacone da 1 litro, venduto a cartone da 4 pezzi, con spedizione gratuita!

Insetticida per vespe e calabroni Vespa Jet

7.9098.64 iva esc.
Insetticida specifico per vespe e calabroni, efficace anche contro i nidi in bombola da 750 ml. Usufruisci della spedizione gratuita scegliendo il cartone da 12 pezzi.

Insetticida Piretro Spray Colkim

118.00 iva esc.
Insetticitida spray in bombolette da 250 ml. Adatto per l'uso in dispenser automatici, può essere anche spruzzato manualmente. Su Igiene al tuo Servizio puoi acquistare la confezione da dodici pezzi con spedizione gratuita!
-9%
Spedizione GratisInsetticida piretro naturale Permecid PU Orma
Cartone da 6 pezzi
Confezione Singola (un pezzo)
Chiudi

Insetticida professionale per uso domestico e civile Permecid PU

14.0060.00 iva esc.
Insetticida liquido pronto all'uso, abbattente e residuale. Flacone con spruzzatore da 750 ml. Scegliendo il cartone da 6 pezzi invece della confezione singola, avrai la spedizione gratuita!

Lampada cattura insetti decorativa Nectar HACCP

170.00 140.00 iva esc.
Lampada a raggi UV con piastra collante decorativa a norma HACCP; speciale design discreto alla vista e struttura in acciaio inox.

Come allontanare i calabroni in poche e semplici mosse

I calabroni sono animali parecchio fastidiosi, oltre che aggressivi. Infatti, possono pungere le persone e costruire i nidi nelle loro case, creando una vera e propria infestazione.

Si tratta di insetti che non sempre possono essere gestiti autonomamente dato che, in genere, solo una mano esperta sa effettivamente come agire senza rischiare l’assalto. Questo riguarda anche i casi in cui i calabroni invadano luoghi pubblici o posti di lavoro, dove il numero delle persone presenti è maggiore e, quindi, lo è anche la probabilità che gli insetti si infastidiscano e comincino ad aggredire senza pietà. Per evitare tutto questo, occorre prestare attenzione ed intervenire tempestivamente, magari facendo affidamento a prodotti e ditte specializzate nel settore. Igiene al tuo Servizio è sempre in prima linea: da una parte, offre prodotti adatti a contrastare la presenza dei calabroni; dall’altra, mette a disposizione la propria competenza per eliminare definitivamente il problema.

Prima di allarmarsi più del dovuto, però, si può procedere con cautela, provando ad arginare il guaio e ad evitare che questo si ripresenti nell’immediato futuro.

Disinfestazione calabroni: come agire

Individuare la presenza di calabroni non è difficile, considerando le loro dimensioni, il ronzio che emettono volando e la maestosità dei loro nidi. Più complicato diventa disfarsene senza destare troppo scompiglio, rischiando di essere punti e di peggiorare la situazione.

Vediamo insieme come procedere:

Individuare il nido

Innanzitutto, bisogna trovare il nido che, generalmente, viene costruito con un materiale simile alla carta e al fango e ha la forma di una pigna. In linea di massima, si trova appeso ad un albero, ad un tetto, ad una grondaia o, comunque, in zone poste in alto sugli edifici o sulle piante.

Imprigionare il nido di calabroni in una busta

Questo procedimento deve essere effettuato solo se si è ben coperti dalla testa ai piedi, occhiali e guanti compresi. Una volta indossata l’attrezzatura adeguata, si può posizionare la busta sotto il nido e far in modo che questo vi cada all’interno. Se è appeso ad un albero, ad esempio, si potrà tagliare il ramo. Successivamente, bisognerà spruzzare all’interno della busta l’insetticida adeguato, per poi chiuderla per bene e bruciarla.

Utilizzare delle trappole per calabroni fai-da-te

Alcune trappole per calabroni possono essere costruite in casa. Una semplicissima prevede di tagliare in due una bottiglia di plastica ed inserire il pezzo superiore all’interno di quello inferiore capovolto, in modo da formare un imbuto e fare due piccoli buchi lateralmente per far passare una corda con la quale appenderla. All’interno deve essere inserita un’esca, che potrebbe essere un bicchiere contenente dell’aceto di mele, del detersivo per piatti e della carne cruda. I calabroni, attratti dall’esca, entreranno all’interno ma non riusciranno ad uscire, rimanendo intrappolati.

Armarsi di aspirapolvere

L’aspirapolvere è, in casa, lo strumento migliore per acciuffare i calabroni occasioni. Basta semplicemente aspirarli, per poi gettarli via imprigionati all’interno del sacchetto.

Alterare l’ambiente

Una volta eliminato il nido, è fondamentale cambiare l’ambiente circostante in modo che i calabroni non lo ricostruiscano. Ad esempio, si possono tagliare i rami degli alberi o allontanare alcune piante dai balconi.

Optare per trappole professionali

In commercio esistono numerose tipologie di trappole per calabroni che si mostrano altamente efficaci per contrastarne la presenza:

  • adesive: contengono fogli cosparsi di colla che catturano i calabroni, facendoli morire lentamente;
  • ad annegamento: sono dotate di coperchio che si chiude automaticamente;
  • meccaniche passive;
  • luminose a ventola o griglia folgorante: attirano i calabroni attraverso una luce a raggi ultravioletti;
  • farmacologiche: fanno uso di veleni ed è meglio utilizzarle solo all’interno, in modo da non uccidere anche insetti “buoni”;
  • biologiche: si tratta di piante carnivore che si nutrono proprio di calabroni e mosche.

Per saperne di più…

La vespa crabo è meglio conosciuta come calabrone, ma è anche detto aponale o cravunaro rosso ed è il più grosso vespide europeo.

Si tratta di un insetto prevalentemente carnivoro, che si nutre di altri insetti, ma che non disdegna la polpa della frutta e i nettari zuccherini. Proprio per questo è molto diffuso nelle zone agricole e gironzola intorno agli alberi da frutto.

Gli esemplari adulti sono di colore bruno rossiccio con macchie e strisce gialle. La regina misura generalmente 35 mm di lunghezza ma può arrivare fino ai 50 mm, mentre i maschi e le operaie misurano dai 20 ai 25 mm. I nidi vengono realizzati in carta utilizzando fibre vegetali impastate con la saliva e ogni colonia è composta da circa 100/300 esemplari.

Il calabrone se ne va in giro di giorno, di solito, ma ogni tanto esce allo scoperto anche di notte, attirato da quelle luci che possono fargli trovare facilmente delle prede.

Non interagisce molto con l’uomo, a differenza della vespa comune, ad esempio, che ama ronzargli intorno. Al contrario, fugge alla sua presenza e va a nascondersi ma, se infastidito, può reagire in modo aggressivo. Le femmine sono dotate di pungiglione e le loro punture possono essere molto dolorose, oltre che in grado di sprigionare feromoni che avvisano altri esemplari dell’attacco, spingendoli ad intervenire. Il veleno iniettato ha effetti passeggeri, come gonfiore e prurito, a meno che non si tratti di soggetti allergici che potrebbero incorrere in reazioni anafilattiche anche mortali.

Questa specie di vespide è praticamente in via d’estinzione, poichè i suoi nidi sono quelli che vengono distrutti con maggiore frequenza. In Germania, ad esempio, è assolutamente tutelata e distruggere un nido comporta il pagamento di una salatissima multa.

Come altre tipologie di vespe, anche i calabroni arrecano danni alle coltivazioni, essendo ghiotti di pere, mele, prugne e uva. Un’intera colonia può compromettere l’intera produzione di un albero, quindi è necessario che gli agricoltori prestino molta attenzione e, in caso, intervengano senza troppi ripensamenti.