L’incubo peggiore di chi possiede un animale domestico, un cane o un gatto nello specifico, è sempre lo stesso: che venga attaccato dalle zecche.
Questi fastidiosissimi insetti non solo provocano dolore al nostro amico a 4 zampe, ma sono anche portatori di virus e malattie che, se non prese in tempo, possono portare a gravi conseguenze.
L’attenzione deve essere maggiore, poi, se il nostro amico ci segue anche in ufficio, dove può entrare in contatto con più persone. Le zecche, infatti, possono pungere anche l’uomo, che deve intervenire tempestivamente nel momento in cui si accorge della loro presenza.
Igiene al tuo Servizio ha proprio quello che fa per te: insetticidi specifici e professionali, che supportano i trattamenti da effettuare direttamente sull’animale in una disinfestazione approfondita e preventiva, in modo che il problema non possa ripresentarsi facilmente.
Basta collegarsi allo shop, riempire il carrello con i prodotti desiderati e riceverli direttamente a casa. Grazie al loro aiuto, le zecche si terranno bene alla larga da voi e dai vostri cuccioli!

Visualizzazione di tutti i 13 risultati

Filtri

Insetticida acaricida Cymina Ultra

90.40 iva esc.
Insetticida-acaricida con forza abbattente contro insetti volanti e striscianti, concentrato in microemulsione acquosa. Disponibile in cartone da 4 pezzi da 1 litro ciascuno (4 litri totali) con spedizione gratuita.

Insetticida acaricida liquido pronto all’uso Sting Rtu

10.2040.80 iva esc.
Insetticida piretroide pronto all'uso per ambienti interni ed esterni. Ottimo contro insetti striscianti, millepiedi, scarafaggi e formiche. Disponibile in flacone singolo da 1 litro o in formato cartone da 4 pezzi (4 litri) con spedizione gratuita!  

Insetticida concentrato emulsionabile Sting

255.00 iva esc.
Insetticida green efficace contro insetti striscianti e volanti. Confezione con quattro pezzi da un litro e spedizione gratuita!

Insetticida concentrato liquido Cymina Plus

7.50 iva esc.
Insetticida concentrato per debellare numerose tipologie di insetti striscianti e volanti.

Insetticida fumogeno Dobol Fumigante

309.12439.68 iva esc.
Insetticida fumigante per insetti volanti e striscianti a base di Cifenotrina. Disponibile in formato cartone sia da 12 barattoli da 20 gr, sia da 6 barattoli da 100 gr con spedizione gratuita.

Insetticida in sospensione concentrata Fendona 15 SC e 60 SC

94.801,443.20 iva esc.
Insetticida in sospensione concentrata a base di Alfacipermetrina per l'eliminazione di insetti volanti e striscianti. Bassa tossicità, persistenza per oltre 12 settimane. Disponibile in diversi formati:
  • cartone da 10 pezzi da 1 litro ciascuno con spedizione gratuita;
  • cartone da 30 pezzi da 1 litro ciascuno con spedizione gratuita;
  • flacone singolo da 500 ml;
  • cartone da 16 pezzi da 500 ml ciascuno con spedizione gratuita.

Insetticida liquido concentrato Pinamox-L (x6)

324.00 iva esc.
Insetticida concentrato liquido a base di piretro naturale contro insetti volanti e striscianti. Disponibile in cartone da 6 pezzi con spedizione gratuita.

Insetticida liquido Etox RTU

9.4037.60 iva esc.
Insetticida per insetti volanti e striscianti pronto all'uso privo di solventi per uso domestico e civile. Disponibile in flacone singolo da 1 litro o in formato cartone da 4 pezzi con spedizione gratuita!

Insetticida liquido microincapsulato Bombex Farumy

800.00 iva esc.
Insetticida liquido a base di Cifenotrin e Pralletrina efficace contro insetti striscianti e volanti. Cartone da 4 pezzi (4 x 1 lt) con spedizione gratuita!

Insetticida per zanzare concentrato Colkim Permacol 16.2

10.5038.70 iva esc.

Insetticida liquido concentrato ad azione abbattente, stanante e residuale. Disponibile in flaconi da 1 litro e da 250ml.

-9%
Spedizione GratisInsetticida piretro naturale Permecid PU Orma
Cartone da 6 pezzi
Confezione Singola (un pezzo)
Chiudi

Insetticida professionale per uso domestico e civile Permecid PU

14.0060.00 iva esc.
Insetticida liquido pronto all'uso, abbattente e residuale. Flacone con spruzzatore da 750 ml. Scegliendo il cartone da 6 pezzi invece della confezione singola, avrai la spedizione gratuita!

Insetticida-acaricida in microemulsione acquosa Flytrin 6.14

94.80940.80 iva esc.
Insetticida-acaricida in microemulsione acquosa a base di Permetrina, Tetramina e PBO, con forte azione abbattente e residuale contro insetti e parassiti. Indicato sia per uso domestico, sia per uso professionale. Disponibile in tanica singola da 5 litri o in cartone da 10 pezzi; oppure in formato cartone da 4 pezzi da 1 litro ciascuno. Entrambi i formati sono idonei alla spedizione gratuita!

Spray Repellente zanzare e zecche ZanzarZero Explorer 30

9.00108.00 iva esc.
Repellente spray per uso cutaneo, adatto a combattere gli attacchi di zecche e zanzare. Disponibile in flaconi da 75 ml o in cartone da 12 pezzi (12 x 75 ml cad.).

Disinfestazione zecche: addio all’incubo degli animali domestici

Le zecche sono dei parassiti che si nutrono di sangue animale e umano. Di per sé non sono pericolose, ma lo diventano nel momento in cui riescono a trasmettere delle malattie che possono mettere a rischio la salute delle vittime.

Generalmente, le zecche vivono in spazi aperti e a contatto con la natura, in prossimità di erba, alberi e radici, magari frequentati da cani randagi. Proprio per questo, nella maggior parte dei casi gli animali domestici contraggono le zecche quando vengono portati a spasso in strada o nei parchi e, rientrando in casa, permettono loro di annidarsi e riprodursi.

Trattandosi di insetti che possono nuocere alla salute, è bene eliminarli il prima possibile. Sicuramente, bisogna in primis attenzionare l’animale, che dovrà essere visitato da un veterinario e trattato a dovere; in seguito, sarà necessario intervenire sugli ambienti, in modo da eliminare qualunque traccia di questi pericolosi parassiti.

Torna utile acquistare ed utilizzare prodotti validi, che possano debellare il problema a livello professionale, sia in casa che in ufficio: Igiene al tuo Servizio mette a disposizione degli utenti insetticidi altamente efficaci da poter tranquillamente utilizzare in autonomia e tutta la propria esperienza per consigli ed interventi diretti sul campo. Una mano esperta può solamente velocizzare l’eliminazione totale per poter dormire sonni tranquilli!

Come eliminare le zecche con rimedi che variano dagli insetticidi ai repellenti naturali

Quando le pulci e le zecche entrano in casa diventano, in breve, una grande seccatura: se non si interviene subito, continueranno a riprodursi e a ricomparire senza pietà. Per eliminarne completamente le tracce è necessario effettuare un trattamento sugli animali domestici, disinfettare gli ambienti e disinfestare interni ed esterni. Considerando che questi parassiti vivono all’aria aperta e si spostano attraverso le vittime, ovvero gli animali, è fondamentale difendere questi ultimi in modo da renderli immuni agli attacchi.

Per fronteggiare il problema, si può agire in questo modo:

Effettuare un trattamento sull’animale

La presenza di zecche in casa indica che ce ne siano sicuramente delle altre nascoste nel pelo dell’animale domestico, gatto o cane che sia. Il primo step, quindi, consiste nel lavarlo per bene utilizzando uno shampoo specifico per uccidere questi parassiti.

Rimuovere le zecche dall’animale

Una volta scovate le zecche tra il pelo dell’animale è necessario rimuoverle immediatamente. Per farlo serve un paio di pinzette con il quale localizzare il parassita e schiacciarlo. Importante: bisogna acciuffarlo il più vicino possibile alla testa, e non sull’addome, per poi tirarlo con forza. Se si ha paura di non farcela è sempre possibile richiedere l’aiuto del veterinario.

Igienizzare la biancheria contaminata

Per disinfettare per bene tutto è importante lavare anche la biancheria entrata in contatto con l’animale. A questo punto, il rimedio è un bel lavaggio ad alta temperatura per indumenti, biancheria da letto, lenzuola, asciugamani e anche giocattoli. Al contempo, bisogna igienizzare anche la ciotola e la cuccia dell’animale, preferibilmente con acqua calda e sapone, in modo da uccidere anche le larve.

Usare l’aspirapolvere

Una volta tolta di mezzo la biancheria, sarà possibile concentrarsi sugli ambienti. Per pulire a fondo, è consigliato l’uso dell’aspirapolvere, in grado di arrivare anche in angoli più remoti e di gettare via il sacchetto subito dopo l’uso.

Spruzzare un insetticida per zecche

In commercio se ne trovano diversi, sia in spray che in polvere, alcuni contenenti la piretrina, in grado di regolarne la crescita ed interromperne la riproduzione. Il prodotto deve arrivare a toccare anche i pavimenti, la moquette, i tappeti, i cuscini, i mobili, i davanzali e i battiscopa.

Utilizzare un prodotto essiccante

Si deve applicare subito dopo che l’insetticida si è asciugato, in modo da disidratare ed uccidere insetti, aracnidi e relative uova. Anche in questo caso, è bene spargerlo per bene su battiscopa, tappeti e moquette, mobili, porte ed eventuali crepe o fessure sulle pareti. I migliori sono:

  • insetticida abbattente a base di piretro;
  • insetticida con piperonil butossido e piretrine;
  • acido borico.

Disinfestare gli ambienti esterni

Se le zecche sono presenti anche nelle aree esterna, allora è opportuno intervenire anche lì. Partendo dal presupposto che questi parassiti amano le zone incolte, l’erba alta, le zone ombreggiate e umide, il rimedio migliore sta nel curare gli spazi verdi e spruzzarli con lo stesso prodotto utilizzato per gli interni. Se ci si accorge che la zona è spesso infestata dalle zecche, si può effettuare questo trattamento ogni 3 mesi come prevenzione.

In questi casi, quindi, anche la prevenzione è molto importante. Quando si decide di tenere in casa un animale si deve essere pronti a questo e, se possibile, evitarlo in tutti i modi. Ecco alcuni consigli per non farsi cogliere impreparati:

Proteggere gli animali domestici

Si può fare utilizzando collari, prodotti spray, trattamenti per la pelle o lavaggi insetticidi per uccidere eventuali parassiti presenti. Ne basta uno solo, magari concordato con il veterinario, per rendere il proprio amico a 4 zampe immune dagli attacchi di pulci e zecche.

Controllare l’animale quando entra ed esce di casa

Considerando che è l’animale stesso il principale ospite vettore che introduce le zecche in casa, è sempre meglio controllarlo ogni volta che fa una passeggiata. Al rientro, ad esempio, si può spazzolare accuratamente il pelo e lo si può tenere lontano da mobili e divani, dove le zecche amano nascondersi.

Protezione personale

Anche le persone devono proteggersi dagli attacchi delle zecche. Per farlo, innanzitutto conta l’abbigliamento: più si è coperti e meno si è esposti alle loro punture. Inoltre, si può ricorrere ad un repellente per il corpo a base di DEET e uno spray con permetrina per i vestiti.

Mantenere pulito

Tenere gli ambienti puliti ed utilizzare l’aspirapolvere per rimuovere lo sporco sono azioni essenziali per rendere meno invitanti gli ambienti interni per le zecche. A parte i detersivi igienizzanti, almeno una volta a settimana possono essere utilizzate delle soluzioni a base di aceto (anche un bicchiere disciolto in acqua calda) per disinfettare per bene e tenere lontana ogni forma di parassita.

Curare il giardino

Dato che le zecche amano gli habitat incolti, conviene tagliare l’erba regolarmente e disfarsi di erbacce, rami caduti e fogliame, che possono creare zone d’ombra. Inoltre, bisogna assicurarsi che il giardino non sia precedentemente diventato rifugio di topi, ratti o uccelli portatori di zecche. In tal caso, è necessario intervenire anche su di loro.

Stendere con intelligenza

Se i vestiti vengono di solito stesi all’aperto, devono essere ben sollevati da terra e lontani da cespugli, alberi ed erba alta. Le zecche potrebbero attaccarsi sui tessuti ed essere introdotte in casa senza destare sospetti.

Sigillare i punti di ingresso

Diventa necessario, infine, sigillare prese d’aria, crepe o fessure sulle pareti con stucco o silicone in modo che i parassiti non abbiano alcun accesso all’interno.

Per saperne di più…

Gli Ixodida appartengono all’ordine degli acari e comprendono due famiglie principali, ovvero le zecche dure e le zecche molli. Si tratta di parassiti ematofagi che si nutrono, quindi, di sangue sia animale che umano.

Le specie più comuni sono la zecca del bosco e la zecca del cane, lunghe più o meno 2 mm da piccole e circa 1 cm da adulte.

Sono vettori di diverse malattie, che possono colpire sia gli uomini che gli animali:

  • piroplasmosi o babesiosi: è causata da un protozoo che viene iniettato dalla zecca attraverso la saliva e va a localizzarsi nei globuli rossi, distruggendoli e provocando ittero, febbre ed emoglobinuria;
  • rickettsiosi o febbre bottonosa: il vettore è la zecca del cane e può provocare febbre, cefalea, artralgia ed eruzioni esentematiche su arti e tronco;
  • malattia di Lyme;
  • encefalite trasmessa da zecche (TBE);
  • febbre Q;
  • erlichiosi.