Scopino del bagno: come pulirlo?

Un accessorio bagno presente ovunque in quanto indispensabile è lo scopino, un prodotto che viene realizzato con materiali di ogni genere e acquistabile a prezzi differenti presso supermercati, negozi di casalinghi o specializzati nella vendita di arredamento e complementi per il bagno.

Fra gli oggetti da pulire non è certamente il più gradevole, ma tocca a tutti occuparsene e la fretta gioca brutti scherzi. Non si può tralasciare, nonostante non sia divertente; la pulizia va effettuata per bene, a partire dalla disinfezione.

 

Pulizia Scopino del Bagno e wc

 

Il materiale è la prima cosa da tenere in considerazione, in quanto rende l’accessorio bagno più o meno resistente e facile da pulire. La plastica è il materiale più economico, ma anche quello che si rompe più facilmente; per questo motivo in tanti preferiscono acquistare uno scopino in acciaio (scelta moderna) o in ceramica (scelta elegante).
Alcuni prodotti possono comunque essere realizzati, per esempio, con manico della spazzola in acciaio e secchio in plastica; il nostro consiglio è di stare attenti a questi dettagli perché alcuni detergenti, essendo aggressivi, possono danneggiare la superficie trattata.

 

Germi e batteri trovano volentieri casa nello spazzolone del wc, il che spiega perché abbiamo subito parlato di disinfezione. Una semplice pulizia non basta: urge utilizzare dei detergenti disinfettanti e igienizzanti per fare piazza pulita. Se poi questa pulizia diventa quotidiana è ancora meglio, considerato il fatto che lo sporco potrebbe solidificarsi e le incrostazioni sono decisamente più difficili da rimuovere.

 

Il primo passo da compiere, quindi, è quello di occuparsi della spazzola; grazie al manico, il contatto sarà davvero limitato quindi non c’è da preoccuparsi (non sarà poi così disgustoso, promesso!). Lasciate in ammollo (il tempo dipende da quanto è sporco!) posizionando verticalmente lo scopino all’interno del water, aggiungendo un prodotto come la candeggina per disinfettare.

 

Evitate di conservarlo subito: è meglio lasciarlo asciugare piuttosto che riporlo umido. E’ consigliato strofinarlo energicamente nelle pareti interne del wc dopo aver tirato lo sciacquone in modo tale che qualsiasi traccia di sporco e/o sapone cada nell’acqua del water.

 

Nel caso in cui la candeggina risultasse troppo aggressiva per lo scopino in vostro possesso, potrete ricorrere a un’efficace accoppiata quale aceto + sapone per le mani. Questo connubio funziona anche se versato all’interno del secchio portascopino assieme a un po’ d’acqua (da cambiare almeno una volta a settimana, tempistica ideale anche per la pulizia generale).

 

Se desiderate evitare problemi di muffa (es. in case a mare o in campagna) potrete utilizzare del bicarbonato di sodio.
Per quanto riguarda il secchio portascopino, utilizzate acqua calda, detergente e un pizzico di candeggina. Non dimenticate di asciugare!

Detergenti per la pulizia dello scopino e del wc

In commercio ci sono diversi detergenti per la pulizia del wc, adatti anche per lo scopino del bagno. Potrete acquistarli anche sul nostro e-shop se siete interessati a dei detergenti professionali.

Il primo prodotto che vi consigliamo è il detergente disincrostante gel per wc DS37 della Hoover Professional, ideale per rimuovere le incrostazioni e senza dubbio perfetto se state cercando un articolo dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

Per eliminare il calcare, potrete affiancare il detergente profumato bagno anticalcare Uni5 Bagno della Interchem, in grado di lucidare e igienizzare le superfici con ottimi risultati.

 

Addio ruggine, calcare e incrostazioni: previene, deterge e igienizza al tempo stesso il disincrostante acido rapido per pulizie giornaliere e periodiche DS RAPID ACID della Hoover Professional. In ambienti dove da igienizzare costantemente risulta indispensabile un detergente come questo e potrai comodamente applicarlo, con mop, monospazzola, lavasciuga o anche con una spugna o una retina: infatti, lasciando agire per qualche minuto, il prodotto è in grado di rimuovere autonomamente tutte le macchie e i residui organici.

 

Sbiancare e godere di una profumazione gradevole non è mai stato così semplici grazie a DH GEL, detergente sanificante sbiancante a base di cloro ideale per la pulizia dei sanitari.

 

Vi consigliamo di consultare l’apposita sezione del nostro e-shop per scoprire altri prodotti per la pulizia dello scopino, del wc e degli altri sanitari. Sono parecchi, per questo non li abbiamo elencati tutti. Ogni articolo ha una descrizione abbastanza specifica ma siamo a completa disposizione per aiutarvi a scegliere il prodotto migliore in base alle vostre esigenza; contattateci per qualsiasi domanda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *