Soluzione antizanzare naturale: rimedi fai da te

Insetticidi per insetti volanti come zanzare, mosche, moscerini, apiNon tutti amano risolvere il problema di un’infestazione utilizzando dei prodotti chimici come gli insetticidi, ma non sempre i rimedi naturali sono in grado di fronteggiare un esercito di insetti. Nel caso delle zanzare, però, non mancano le soluzioni efficaci, ma dovrete munirvi di prodotti appositi per mettere in atto una o più contromisure capaci di garantirvi i risultati sperati.

 

In casa o pressi ambienti al chiuso, le zanzariere sapranno essere d’aiuto, limitando il passaggio degli insetti. Non mancano, però, altre soluzioni efficaci e soprattutto prive di sostanze chimiche.
Oltre alle tipiche zanzariere, scopriamo insieme i rimedi antizanzare naturali più comuni.

Rimedi naturali contro le zanzare

Per affrontare la classica invasione estiva di zanzare potrete cominciare acquistando delle piante particolari, il cui odore agisce come repellente. Alcune potrebbero già essere in vostro possesso se siete amanti delle spezie o dei profumi intensi e gradevoli; fra le piante antizanzare più comuni, infatti, ritroviamo la menta, il timo, il rosmarino, la lavanda, la citronella, i comunissimi gerani oltre a melissa, basilico, eucalipto, calendula e piretro.

 

In cima alla lista, però, ritroviamo la catambra, particolarmente efficace per il proprio raggio d’azione maggiormente esteso rispetto alle altre piante.

Continua a leggere “Soluzione antizanzare naturale: rimedi fai da te”

Come eliminare i ragni

Persino nelle case più pulite può capitare di scorgere una ragnatela sul soffitto o in un angolino qualsiasi. Questa tipologia di artropodi è solita cercare un punto dove tessere la propria trappola per mosche, zanzare e altri insetti volanti e striscianti; preferisce gli ambienti esterni ma tende a rifugiarsi negli spazi al chiuso per cercare cibo o riparo.

 

L’aspetto positivo della presenza dei ragni in casa, infatti, è quello relativo alla cattura di insetti altrettanto fastidiosi, ma a primo impatto non risulta particolarmente gradevole alla vista trovarne alcuni gironzolare liberamente. Lo stesso vale per le ragnatele, uno di quei dettagli che, come la polvere, fanno subito pensare a una casa poco pulita e trascurata.

Come rimuovere le ragnatele

In verità ai ragni basta poco per posizionarsi in un angolo del soffitto o nei pressi di una finestra e tessere la propria ragnatela, per cui l’igiene di una casa non va certamente giudicata in base a questo. Per ovviare al problema, servono pochi secondi e una passata rapida con il proprio aspirapolvere. In alternativa, una soluzione altrettanto valida è costituita dai panni antistatici.

Qualora doveste eliminare delle ragnatele site in un punto difficile da raggiungere, potrete avvolgere un panno qualsiasi a un bastone, che sia quello di una scopa o un comunissimo appendiabiti: in questo modo l’altezza non sarà un problema. Se in casa avete uno scovolo, vi verrà ancora più facile.
L’ideale è occuparsi di una simile pulizia durante le ore diurne, dato che una scarsa visibilità non aiuta certamente la vista ad individuare con facilità i fili delle ragnatele, i quali sono talmente sottili da passare inosservati senza il riflesso della luce.

Continua a leggere “Come eliminare i ragni”

Eliminare gli insetti delle derrate alimentari: monitoraggio e disinfestazione

In natura esiste un gruppo corposo ed eterogeneo di insetti delle derrate alimentari, una minaccia che richiede un intervento repentino e professionale per evitare danni ingenti.
Proprio nel mese di luglio 2015, il GSA (giornale dei servizi ambientali) ha trattato l’argomento, sostenendo che in media circa il 10% delle derrate sono soggette ad infestazioni più o meno gravi (in tutto il nostro pianeta, s’intende).

Continua a leggere “Eliminare gli insetti delle derrate alimentari: monitoraggio e disinfestazione”