Acido Tamponato: alleato nella pulizia dei pavimenti

Certi pavimenti richiedono una manutenzione particolare per evitare che l’usura si faccia notare. Nel caso di gres, cotto, marmo, pietra, granito e piastrelle in ceramica occorre disporre di detergenti specifici pensati appositamente per eliminare segni e macchie da superfici delicate. Questa tipologia di prodotti è solita contenere una percentuale di acido tamponato, a sua volta composto da acido solfammico e tensioattivi emulsionanti.
Nel settore edile è comunissimo in quanto viene utilizzato per eliminare residui rimanenti in seguito a dei lavori (posa, stuccature) o per ripristinare un’intera pavimentazione.

 

Continua a leggere “Acido Tamponato: alleato nella pulizia dei pavimenti”

Come rimuovere macchie di olio e grasso

In cucina è inevitabile che le superfici dei mobili o i pavimenti possano sporcarsi, specialmente quando si frigge o si preparano degli alimenti che tendono a schizzare durante la cottura. Chi si diletta in menù a più portate per pranzi e cene in compagnia deve poi tenere conto, il giorno dopo, dello sporco presente su fornelli, cappe, piastrelle o persino sui vestiti. Ancor più sforzo faranno tutte le attività impegnate nel settore della ristorazione, dove i piatti sono il problema il minore e la cucina va sempre tenuta pulita per questioni igieniche.

 

Continua a leggere “Come rimuovere macchie di olio e grasso”

Come pulire le fughe di pavimenti e piastrelle

Un problema di molti pavimenti è costituito dalle giunzioni, note anche come fughe, ossia quello spazio che intercorre fra le piastrelle. Tale sezione del pavimento richiede una manutenzione specifica affinché l’accumularsi dello sporco non si trasformi in muffa. La loro presenza è molto importante per garantire protezione alle superfici da sporco e infiltrazioni d’acqua ma in quanto cavità, tendono a conservare i “segni” delle azioni effettuate in un determinato ambiente (es. schizzi e macchie varie in cucina).
Per evitare che i batteri proliferino a causa di un eccesso di polvere e/o sporco, non basta una semplice passata di mop: è indispensabile munirsi di un detergente professionale specifico oltre a strumenti di pulizia come uno straccio o una spugna (anche uno spazzolino da denti può andare bene in caso di sporco eccessivo).

Continua a leggere “Come pulire le fughe di pavimenti e piastrelle”

Lavasciuga pavimenti: aspira, lava e asciuga!

Moltissime attività professionali acquistano una macchina lavasciuga per pavimenti in quanto consente di ottenere ottimi risultati in termini di pulizia senza richiedere troppi sforzi. I costi non sono bassissimi, difatti tale acquisto viene effettuato solitamente da centri commerciali, negozi molto grandi, hotel, ristoranti e imprese di pulizia professionale. Chiunque desideri utilizzarla sporadicamente, potrà noleggiare una lavasciuga pavimenti per qualche ora o anche per un’intera giornata.

 

Lavasciuga Pavimenti Supermercato

 

Marmo, parquet, ceramica, ma anche cotto e graniglia: le macchina lavasciuga sono estremamente versatili e consentono di pulire a fondo anche con una sola passata. Altro che aspirapolvere: la fatica è assolutamente dimezzata!
Le operazioni di pulizia tradizionale sembrano una noia mortale in confronto: passando la scopa, infatti, capita di non raccogliere polvere, briciole, peli di animali e altro sporco, ritrovandoli sui pavimenti in un secondo momento. Per non parlare del periodo invernale: l’attesa è lunga prima che il pavimento sia asciutto, cosa che non può avvenire utilizzando una macchina che non solo lava, ma asciuga anche!

 

Questo elettrodomestico è straordinario ma i costi ovviamente non sono quelli di scope elettriche e aspirapolvere. Ne vale comunque la pena considerati i risultati, specialmente per chi ha una casa particolarmente grande o soffre di allergie agli acari, ad esempio. Il pulito è assicurato, proprio come il risparmio: basti pensare ai consumi di acqua e detersivo. Il risparmio non è solo economico, ma anche in termini di tempo.
Potrete raggiungere con facilità qualsiasi angolo, utilizzando gli appositi comandi posti sul manubrio per gestire in completa autonomia la macchina lavasciuga pavimenti e le sue funzioni (es. pressione del rullo). Una volta ultimate le pulizie, dovrete svuotare i due serbatoi presenti all’interno del dispositivo, i quali vanno ricaricati con dell’acqua pulita prima delle pulizie.

Continua a leggere “Lavasciuga pavimenti: aspira, lava e asciuga!”