Tappeti asciugapassi, antipolvere, anti-fatica, personalizzati: ambienti più puliti

Non è difficile trovare a buon prezzo dei tappeti belli a vedersi, ma qualitativamente piuttosto scadenti. Ci colpiscono i colori, la fantasia, le forme, dettagli che distolgono la nostra attenzione da ciò che conta realmente: i materiali utilizzati, la realizzazione e la produzione, ossia tutto ciò che determina la qualità di un prodotto.

 

La realtà dei fatti è che dopo alcuni mesi (e alcuni lavaggi), questi deliziosi zerbini low cost sono talmente usurati da divenire i nuovi compagni di gioco dei nostri animali domestici. La domanda che ne deriva è la seguente: ne vale la pena? Vale davvero la pena acquistare annualmente diversi tappeti per evitare di sostenere una spesa un po’ più elevata?

Tappeti professionali: la scelta più conveniente e igienica

Acquistare un tappeto di qualità consente di godere di più benefici di quelli che pensate. Le prime ad esserne consapevoli sono tutte quelle aziende che ne hanno affittato uno. No, non è uno scherzo: esistono dei servizi appositi che permettono di disporre di tappeti sempre puliti e perfetti, dato che comprendono anche il lavaggio industriale e il trattamento con prodotti specifici antimuffa, disinfettanti e detergenti professionali. In questo modo l’usura non costituisce un problema e la pulizia è sempre garantita.

 

Disporre di tappeti tecnici, come quelli asciugapassi, anti-fatica o antipolvere, reca come vantaggio principale una diffusione più contenuta dello sporco, poiché le fibre constano di proprietà speciali specificate dalle stesse denominazioni. Analizziamo le tre tipologie per rendere meglio il concetto.

Tappeti Asciugapassi
(detti anche “cattura sporco“)

Solitamente posizionati nei pressi degli ingressi di esercizi commerciali o industriali, davanti ai distributori automatici di bevande o all’interno di edifici pubblici. La loro azione consente di ridurre notevolmente il lavoro di pulizia, specialmente se utilizzato in aree ad alto traffico.

 

Lo scopo di questo tipo di stuoia risiede nel catturare quello sporco che altrimenti verrebbe trasportato all’interno, preservando i pavimenti e riducendo i rischi dovuti all’umidità. Una superficie bagnata, ad esempio, costituisce un pericolo: il tappeto asciugapassi assorbe con efficienza ogni genere di sporco, contribuendo a mantenere pulito qualsiasi ambiente.

Tappeti Antipolvere
(detti anche “antidust”)

Composti da una fibra sintetica ignifuga in grado di trattenere sporco e umidità al solo passaggio della scarpa. Basti pensare ad acqua e fango, tipici in un periodo simile date le giornate di pioggia e di cattivo tempo.

 

Circa l’80% dello sporco presente sotto la suola delle calzature viene intrappolato da questo speciale zerbino, utilizzato da tantissimi esercizi commerciali e industriali. Anche l’acqua fa la stessa fine: il tappeto può assorbire anche 2,5 lt d’acqua per mq. Inoltre, solitamente la base è in gomma microforata, un supporto fondamentale in quanto incrementa l’aderenza e conferisce al tappeto anche la proprietà antiscivolo.

Tappeti Anti-fatica

Progettati con materiali specifici al fine di garantire effetti ammortizzanti, che alleviano le fatiche e i dolori alla schiena o alle articolazioni di chi è solito stare in posizione eretta per parecchio tempo. La struttura di questa tipologia di zerbini consta solitamente di una superficie elastica dotata di uno strato particolare che riduce i rischi di slittamento (tappeti antiscivolo) e di fori appositi che assorbono i liquidi.

 

Esistono delle stuoie professionali che vantano inoltre proprietà sia anti-statiche che antimicrobiche, al fine di poter essere utilizzate all’interno di aree dove si è a contatto con cibi e bevande (bar, cucine, industrie che producono ingredienti e/o alimenti).

Considerato che gli studi dimostrano che più dell’80% dello sporco è portato negli interni proprio dalle scarpe, è consigliato utilizzare un buon tappeto antipolvere asciugapassi posto alle entrate o in altre zone di alto traffico, per godere di un ottimo livello di igiene.

 

Superfici ruvide, strutture resistenti, fibre realizzate con materiali di qualità sono tutti pregi comuni ai tappeti professionali, necessari all’interno di esercizi commerciali e industriali per ragioni igieniche e relative alla sicurezza. Ovviamente esistono anche dei tappeti per interni che constano di proprietà antiscivolo e cattura sporco, ideali per personalizzare spazi professionali e domestici.
Per i più esigenti c’è anche la possibilità di ordinare un tappeto personalizzato, un’opzione ideale per gli uffici.

tappeti da interno, tappeti da esterno, tappeti personalizzati, tappeti di gomma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *