Come togliere le macchie di vino da tessuti, moquette e tappeti

Non è raro trovare macchie varie su vestiti, tappeti e altri tessuti, ma non tutte sono uguali; certune richiedono un intervento tempestivo per non lasciare un segno indelebile. Dopo una serata di brindisi o una cena romantica, infatti, può sorgere un problema dovuto a un banale incidente: vino rosso. Il vostro abito, tappeto o moquette potrebbe non perdonarvi!

 

Come rimuovere le macchie di vino da tappeti, tessuti e moquette

 

Scherzi a parte: intervenire subito è molto importante quando anche una banalissima goccia di vino si versa, perché la macchia che ne deriva sarà evidente e difficile da rimuovere. Un semplice lavaggio non è in grado di ovviare al problema e probabilmente se state leggendo questo articolo, forse ci avete già provato ma continua ad essere presente un alone o delle tracce di quella macchia che non vuole proprio andare via.

I rimedi della nonna per rimuovere le macchie di vino pullulano, senza offrire sempre i risultati sperati. E’ per questo che abbiamo deciso di riassumere come sempre più soluzioni: da un lato, i metodi tradizionali, dall’altro i detergenti professionali.

Soluzioni casalinghe per rimuovere le macchie di vino

Se la macchia di vino è fresca, evitate l’impiego di acqua molto calda perché potrebbe rovinare irrimediabilmente il tessuto. Andrà bene dell’acqua tiepida, da mischiare con del sapone liquido. Questo rimedio è da attuare fuori casa, ad esempio, in situazioni dove non c’è proprio altra soluzione. Non rimuoverete del tutto la macchia, ma agevolerete il lavaggio futuro.
In casi d’emergenza è possibile ricorrere anche all’acqua frizzante (va bene anche del vino bianco), strofinando accuratamente; successivamente sarà indispensabile procedere a un vero lavaggio.

 

Per rimuovere le macchie di vino fresche, le soluzioni casalinghe sono molteplici: il sale grosso è uno dei più diffusi, essendo in grado di assorbire il liquido che sporca il tessuto. Basterà attendere che l’ingrediente agisca prima di effettuare il lavaggio (almeno 30 minuti). In alternativa, mischiate del sapone liquido con acqua ossigenata, riempiendo un contenitore con spruzzino o utilizzando una spugna. Strofinando potrete rimuovere la macchia, ma questa soluzione è adatta soprattutto a tessuti resistenti (es. seta, sintetici, cotone, viscosa con colori altrettanto resistenti).
La presenza di vino in eccesso potrà essere assorbita anche dall’amido di mais, da mescolare con il bicarbonato di sodio. Quest’ultimo è rinomati per la propria azione smacchiante. Lasciate agire per circa mezzora e la macchia potrebbe essere scomparsa del tutto!

Pulizia macchie di vino da tappeti, tessuti e moquette

Per rimuovere macchie di vino asciutte e fresche, ritroviamo diversi rimedi naturali. Primo fra tutti, il succo di limone, che potrete mischiare con un po’ di sapone liquido. Anche in questo caso, fate attenzione al tessuto da trattare perché potreste rovinarlo! Più leggero è il sapone di marsiglia, da inumidire e strofinare sullo sporco da rimuovere.

 

Se la macchia si è seccata, il pretrattaggio del tessuto sporco potrà essere effettuato con del dentrificio, da applicare e tenere per qualche ora (anche di più se potete). In questo caso occorre verificare che il prodotto presente in casa non sia sbiancante (ok sui denti, ma sui tessuti potrebbe agire un po’ come la candeggina), ricordando inoltre che i tessuti più delicati potrebbero rovinarsi.

 

Ma i rimedi casalinghi non finiscono qui: per la pulizia di tessuti di lana, create una soluzione di acqua e ammoniaca (divise in egual misura) e lasciate agire per qualche minuto. Successivamente dovrete sciacquare con acqua fredda e lavare a mano evitando di strofinare.
Uno sbiancante naturale come il precarbonato di sodio è straordinariamente efficace e va applicato in una vaschetta dove tenere ammollo i tessuti da smacchiare, i quali dovranno essere resistenti o bianchi.

Detergente professionale per rimuovere le macchie di vino da qualsiasi tessuto

Non volete rischiare di rovinare ulteriormente un tessuto? Allora il nostro consiglio è quello di ricorrere a un prodotto affidabile, pensato appositamente per rimuovere le macchie di vino da moquette, tappeti e tessuti vari. La nostra proposta si chiama M205 ed è realizzata con sostanze solubilizzanti che distaccano lo sporco. Si tratta di uno smacchiatore in schiuma attiva concentrata prodotto dalla Hoover Professional, capace di penetrare in profondità, sciogliendo lo sporco che si è solidificato e trascinandolo in sospensione.

  • Smacchiatore in schiuma attiva concentrata moquettes tappeti M205 Hoover Professional
    Smacchiatore spray in schiuma per tessuti, moquette e tappeti M205 7.20 iva esc. Più infoAcquista

Macchie di caffè, cioccolata, tè ma anche di vino: chiazze di bevande e alimenti potranno essere eliminati con facilità, unendo il detergente professionale a uno strumento di pulizia (spazzola, aspirapolvere, panni e spugne, carta assorbente) da scegliere a seconda dello sporco da trattare.

 

Potrai acquistare online tutto l’occorrente per rimuovere le macchie da vino sul nostro eshop: ci occuperemo di spedirti il tutto direttamente a casa tua!

Per maggiori informazioni sulla pulizia dei tappeti, consulta il nostro articolo a riguardo: troverai altri suggerimenti utili.

One thought on “Come togliere le macchie di vino da tessuti, moquette e tappeti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *